Disdetta Postemobile

Se avete cliccato questo articolo, molto probabilmente avrete bisogno di una guida o quantomeno di alcuni chiarimenti sulla disdetta PosteMobile, servizio molto conosciuto di Poste Italiane.

Bene, in questa pagina di Disdici.com vi illustreremo proprio i passaggi necessari per portare a termine la disdetta di PosteMobile e i relativi moduli utili a tal fine.

PosteMobile è il servizio di telefonia mobile offerto dal gruppo Poste Italiane, la quale caratteristica principale è offrire ai propri utenti offerte molto vantaggiose e convenienti per effettuare chiamate, inviare sms, navigare in rete, il tutto a costi relativamente bassi.

Sebbene non sia diffuso al pari dei principali operatori, non sono pochi gli italiani che hanno scelto questo servizio di telefonia, soprattutto per via proprio delle interessanti opzioni relative alle tariffe telefoniche e al traffico Internet.

Nonostante la convenienza del servizio, può capitare di voler effettuare un recesso PosteMobile per vari motivi, ad esempio problemi di disservizio, volontà di passare ad un nuovo operatore, o semplicemente per lo scarso utilizzo.

Ecco allora che veniamo ad elencare i passaggi utili per portare a termine una disdetta PosteMobile senza particolari problemi.

  1. Disdetta Postemobile: come fare?
    1.1 Disdetta anticipata del contratto Postemobile
  2. Come inviare la disdetta Postemobile
  3. Tempistiche della disdetta Postemobile
  4. Compilazione modulo di disdetta Postemobile
  5. Restituzione dei dispositivi a seguito della disdetta Postemobile
  6. Modulo disdetta Postemobile

Disdetta Postemobile: come fare?

Postemobile funziona come tutti gli altri operatori di telefonia mobile.

Offre una serie di servizi con SIM con relativo abbonamento, oppure una SIM ricaricabile. Il pagamento di Postemobile avviene dunque tramite addebito su carta di credito o conto corrente, o tramite il credito residuo sulla scheda. Questo significa che le procedure per portare a termine la disdetta Postemobile seguono tutto sommato quelle degli altri gestori.

In generale, è possibile disdire un contratto con una compagnia di servizi di telefonia mobile in qualsiasi momenti si voglia, e questo grazie al Decreto Bersani in vigore dal 2007.

Disdetta ancitipata del contratto Postemobile

La disdetta anticipata del contratto Postemobile però potrebbe comportare dei costi di disattivazione che variano a seconda delle clausole stabilite dal contratto sottoscritto. Nel caso specifico di PosteMobile le commissioni di disattivazione variano dai 20 euro ai 90 euro (IVA inclusa), in base ovviamente al piano tariffario da voi scelto con PosteMobile.

Come inviare la disdetta Postemobile

Come fare quindi per effettuare la disdetta di un contratto con PosteMobile?

Bisogna per prima cosa inviare tramite raccomandata una copia compilata del modulo di recesso Postemobile apposito, (che potete trovare in fondo alla pagina), con in allegato la copia di un documento d’identità, all’indirizzo:

PosteMobile S.p.A Casella Postale 3000 – 37138 Verona (VR).

Per il recesso Postemobile è possibile alternativamente anziché una raccomandata, inviare la documentazione relativa tramite FAX.

In tal caso il numero da compilare sarà 800 242 626.

È inoltre bene dire che per questioni di comodità ed immediatezza, la disdetta può essere effettuata anche tramite l’invio della documentazione apposita all’indirizzo di posta elettronica [email protected]

Vi consigliamo comunque di effettuare la disdetta tramite l’invio della lettera raccomandata, il metodo in assoluto più veloce, sbrigativo e che offre una prova legale in caso di contenzioso.

Un’altra metodologia, utile a tal proposito ( a farvi avere una prova legale in caso di contenzioso) è la disdetta tramite Posta Certificata.

In questo caso, per effettuare il recesso Postemobile dovrete inviare una PEC all’indirizzo: [email protected]pec.posteitaliane.it

Ricapitolando quindi, per effettuare una disdetta Postemobile potrete:

  • Inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: PosteMobile S.p.A Casella Postale 3000 – 37138 Verona (VR).
  • Inviare una PEC (Posta Elettronica Certificata) al seguente indirizzo: [email protected]pec.posteitaliane.it
  • Inviare una mail semplice al seguente indirizzo: [email protected]
  • Inviare un FAX al seguente numero: 800 242 626.

Come già detto in precedenza, noi di Didici.com vi consigliamo di effettuare il recesso Postemobile solo tramite canali che vi possano garantire la validità legale al 100%, ovvero la raccomandata o la PEC.

Tempistiche della disdetta Postemobile

L’utente deve assolutamente essere a conoscenza del fatto che la disdetta viene solitamente presa in considerazione entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione scritta tramite raccomandata, PEC, email o FAX.

Ciò è molto importante perché di solito quando si disdice un contratto, si ha magari necessità di rapidità ed immediatezza, ma bene tenere presente che il recesso Postemobile non avverrà mai in tempi brevi, ma necessiterà di minimo 30 giorni per diventare effettiva.

Quindi, nel caso si voglia portare a termine un recesso PosteMobile alla sua scadenza, considerato che i contratti hanno una durata che varia da 12 a 24 mesi, è necessario procedere almeno due mesi prima della scadenza effettiva per evitare il rinnovo automatico.

Compilazione modulo di disdetta Postemobile

All’interno del modulo di disdetta di PosteMobile dovranno essere inseriti tutti i dati del proprietario della Sim Postemobile come: il nome, il cognome, la città di nascita, il codice fiscale, la città o la provincia di residenza.

Inoltre risulterà necessario fornire per il recesso Postemobile il codice del documento di identità e la data del rilascio nonché l’indirizzo mail, i dati della Sim Card PosteMobile e il numero di telefono.

Risulta essere inoltre necessario inserire il motivo per cui si richiede la cessazione del contratto con la conseguente disattivazione della Sim Card.

Firmando il modulo di recesso Postemobile, il richiedente accetta di dichiarare ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/00, di essere consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/00 in caso di dichiarazioni mendaci e di formazione o uso di atti falsi, che tutti i dati inseriti all’interno del modulo sono veritieri, e di essere il legittimo titolare dell’utenza mobile Postemobile indicata con l’inserimento dei dati precedenti.

Potrete poi scaricare il modulo di disdetta Postemobile (che vi forniremo in fondo all’articolo) direttamente da questa pagina.

Restituzione dei dispositivi a seguito della disdetta Postemobile

Una volta che il recesso Postemobile viene effettuata, gli utenti avranno l’onere di restituire i dispositivi ricevuti tramite comodato d’uso al momento della sottoscrizione del contratto di PosteMobile.

Questi oneri sorgono in capo soprattutto a coloro che vanno a disdire un contratto di PosteMobile Casa.

La restituzione deve avvenire entro 30 giorni dalla data di disattivazione della linea, inviando il dispositivo all’indirizzo:

Poste Italiane S.p.A. – Deposito Territoriale di Firenze – Via della Casella, 17/19 – 50142 Firenze.

Nel caso di mancata restituzione dei dispositivi, i costi di quest’ultimi saranno addebitati tramite fattura all’utente che ha richiesto il recesso Postemobile.

Prima di passare alla modulistica per la disdetta però vorremmo ricapitolare quelle che sono le modalità di disdetta Postemobile.

Ricapitolando quindi, per effettuare una disdetta Postemobile potrete:

  • Inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo: PosteMobile S.p.A Casella Postale 3000 – 37138 Verona (VR).
  • Inviare una PEC (Posta Elettronica Certificata) al seguente indirizzo: [email protected]pec.posteitaliane.it
  • Inviare una mail semplice al seguente indirizzo: [email protected]
  • Inviare un FAX al seguente numero: 800 242 626.

Ne prossimo paragrafo vediamo la modulistica completa per portare a termine la disdetta.

Modulo disdetta Postemobile

Qui potete trovare il fac simile del modulo di recesso PosteMobile. Alternativamente potrete trovarlo sul sito delle Poste Italiane a questo link.

Modulo disdetta Postemobile

Come avete potuto vedere quindi, disdire un contratto PosteMobile è un’operazione alquanto semplice e veloce.

Qualora doveste avere dei dubbi relativi alla disdetta di PosteMobile, potrete comunque visitare il sito dell’azienda www.disdici.com.

 Per qualsiasi dubbio o domanda inerente la guida alla disdetta potrete inoltre inviarci una email scrivendoci all’indirizzo [email protected] oppure utilizzando l’apposita sezione del sito. Per accedere alla sezione contenente tutte le guide alle disdette potete cliccare QUI.