Disdetta Enel energia 2020 – Guida e Modulo da scaricare

Se siete arrivati fin qui, probabilmente avete deciso, per i motivi più svariati, di effettuare la disdetta Enel Energia.

Magari però, non essendo molto pratici in fatto di disdette, non sapete da dove iniziare e temete che la procedura sia complessa, macchinosa e magari pure costosa.

Niente paura! Il team di Disdici.com è qui proprio per aiutarvi a disdire il vostro contratto. 

Se la domanda che vi tiene svegli la notte è “Come posso disdire il mio contratto con Enel energia?”, sappiate che non esiste un unico metodo, ma anzi, avete a disposizione diverse opzioni tra cui scegliere: potete recarci in una filiale Enel , oppure chiamare l’apposito numero telefonico, o ancora, mandare una raccomandata (o un fax), procedere attraverso il sito web di Enel o magari, se avete trovato un’offerta più vantaggiosa da un altro fornitore, provvedere al passaggio da uno all’altro.

Inoltre, come sempre, se fate parte della categoria di coloro che vogliono sapere come funziona il ripensamento entro 14 giorni, anche a questa domanda daremo un’esaustiva risposta in questo articolo.

I punti da approfondire, come vedete, non sono pochi, quindi non perdiamo altro tempo e iniziamo dal primo, sperando di potervi essere utili e di risolvere ogni dubbio riguardo la disdetta del contratto Enel.

Indice

  1. Disdetta contratto Enel Energia
    1.1 Disdetta Enel Energia tramite sportello
    1.2 Disdetta Enel Energia tramite raccomandata A/R o fax
    1.3 Disdetta Enel Energia tramite numero verde
    1.4 Disdetta Enel Energia tramite sito web
  2. Disdetta Enel Energia - Ripensamento entro 14 giorni
  3. Disdetta Enel Energia - Passaggio a nuovo operatore 
  4. Moduli Disdetta Enel Energia Scaricabili

Disdetta contratto Enel Energia

Se avete stipulato un contratto Enel da un tempo superiore ai 14 giorni, e quindi non potete più avvalervi i del ripensamento entro questo lasso di tempo, o se banalmente avete stipulato il contratto in una sede fisica, potete procedere alla disdetta recandovi ad uno sportello fisico, inviando una raccomandata o fax, oppure usufruendo di uno dei servizi disponibili tramite linea telefonica o via web.

Non sapete quale di queste soluzioni faccia al caso vostro? Scopriamolo assieme. 

Probabilmente però la vostra preoccupazione principale è il costo della disdetta del contratto con Enel. Chiariamo allora, prima di tutto, questo spinoso punto.

Nelle condizioni generali di fornitura, troviamo scritto così:

il cliente può recedere per cambio fornitore, anche solo per una delle forniture, in qualunque momento e senza oneri, inviandone comunicazione al Fornitore (anche tramite il nuovo fornitore) entro tre mesi decorrenti dal primo giorno del primo mese successivo a quello di ricevimento della relativa comunicazione. Nel caso in cui il Cliente è titolare anche di un solo sito connesso in media tensione o in alta tensione, il termine di preavviso per il recesso è di 12 mesi a partire dal primo giorno del primo mese successivo a quello di ricevimento della relativa comunicazione, salvo diverso accordo previsto”.

Se però i tempi non vengono riportati, si può incorrere in alcune penali. 

  • 50 euro + 5 euro per ogni kW di potenza disponibile per le forniture di energia elettrica con potenza disponibile inferiore od uguale a 17 kW (luce).
  • 100 euro + 10 euro per ogni kW di potenza disponibile per le forniture di energia elettrica con potenza disponibile superiore a 17 kW (luce).
  • 100 euro + 0,21 euro per Smc di consumo per il consumo medio mensile stimato in base agli ultimi 12 mesi di consumo (gas).

Come abbiamo detto precedentemente, vi basterà rispettare le tempistiche previste dalle condizioni generali per evitare di dover mettere mano al portafogli, oppure, passare a un diverso fornitore.

Ma vediamo ora, punto per punto, come è possibile recedere il vostro contratto con Enel.

Disdetta Enel Energia tramite sportello

Se vi recate personalmente a uno sportello fisico (i cosiddetti “punti Enel2", ampiamente presenti su tutto il territorio italiano), potrete chiedere di persona la disdetta del vostro contratto.

Volete sapere dove si trova lo sportello più vicino a voi? Niente di più semplice! Vi baserà accedere al sito di Enel energia, cliccando su questo link, digitare il Codice di avviamento postale (un codice a 5 cifre che identifica in maniera univoca la vostra città, e che potete facilmente reperire sul web) nel campo “indica Indirizzo, Città o CAP” e fare click sull’icona della lente di ingrandimento.

Fatto ciò, dovrebbero comparirvi gli sportelli fisici nelle vostre prossimità.

Cliccando sul tasto ''Informazioni'', relativo al punto fisico più vicino a voi, potrete trovare tutte le informazioni utili, ovvero gli orari e i giorni di apertura, l’indirizzo e persino le indicazioni stradali per raggiungere il luogo, nel caso abbiate delle perplessità a riguardo. 

Ora, quello che resta da fare è scegliere un giorno in cui l’ufficio sia aperto, recarvisi e provvedere alla chiusura del contratto. Per fare ciò, ricordatevi di portare con voi alcune cose:

  • Documento di identità valido (carta d’identità, passaporto o patente di guida) e coincidente con l’identità dell’intestatario del contratto 
  • Codice fiscale coincidente con l’identità dell’intestatario del contratto
  • Ultima bolletta ricevuta, contenente il codice PDR/POD
  • È consigliabile avere con sè anche la lettura del contatore, in modo che non si creino intoppi per quanto riguarda il conguaglio 

Disdetta Enel Energia tramite raccomandata A/R o fax

Se però il punto Enel non è poi così vicino o se per qualsiasi altro motivo non volete recarvi fisicamente presso lo sportello, sappiate che è possibile provvedere alla disdetta tramite Raccomandata A/R (ovvero con ricevuta di ritorno) oppure tramite Fax.

Se scegliete questa opzione, per prima cosa dovete preparare un documento in cui esprimete al fornitore la vostra volontà di disdire il contratto Enel, che dovrà contenere le seguenti informazioni:

  • Nome e cognome dell’intestatario
  • Data corrente
  • Numero del contratto
  • Data di stipula del contratto
  • Fotocopie dei documenti di identità dell’intestatario

Fatto ciò, procedete a mandare la vostra richiesta tramite raccomandata A/R, recandovi in posta e spedendo la raccomandata al seguente indirizzo:

Enel Energia S.p.A. Casella postale 8080- 85100 Potenza

Oppure, se volete mandare un fax, il numero Enel che vi servirà è il seguente: 800 046 311

Un'altra possibilità che avrete per disdire il vostro contratto Enel è inviando il modulo di disdetta via PEC (Posta Elettronica Certificata).

Per utilizzare questa modalità di disdetta inviate il modulo al seguente indirizzo:  [email protected]

Noi di Disdici.com abbiamo preparato per voi il modulo di disdetta Enel Energia. Potrete trovarlo di seguito o alla fine della pagina.


Scarica il modulo in formato DOC

Disdetta Enel Energia tramite numero verde

Un metodo alternativo, che non vi richiederà nemmeno di uscire di casa, è quello di contattare Enel telefonicamente o attraverso il loro sito web.

Se avete deciso di procedere con la disdetta telefonicamente, vi basterà chiamare, da smartphone o da telefono fisso, il numero verde di Enel energia, che è il seguente: 800 900 860. La chiamata è completamente gratuita e potrete effettuarla in un qualsiasi giorno della settimana (feriale e festivo, ad esclusione delle festività nazionali come Natale, Pasqua ecc.) dalle ore 7:00 alle 22:00. Anche in questo caso, prima di effettuare la chiamata, assicuratevi di avere a portata di mano:

  • Documento di identità dell’intestatario del contratto
  • Codice fiscale dell’intestatario del contratto
  • ultima bolletta ricevuta, contenente il codice PDR/POD
  • È consigliabile avere con sè anche la lettura del contatore, in modo che non si creino intoppi per quanto riguarda il conguaglio 
  • Recapito telefonico, in quanto l’operatore che gestirà la vostra pratita potrebbe avere necessità di ricontattarvi 
Disdetta Enel Energia tramite sito web

Se invece avete deciso di procedere alla disdetta tramite sito web, collegatevi al sito ufficiale di Enel Energia e cliccate sulla dicitura ''Accedi/Registrati'', dove vi verrà chiesto di inserire le vostre credenziali.

Una volta fatto ciò, cliccate su ''Accedi''. Se non siete registrati, provvedete subito alla registrazione cliccando su ''Registrati ora'' e scegliendo, nella sezione che vi si aprirà, tra ''Privato'' o ''Impresa''.

Selezionate l’opzione che più vi si addice, a seconda che siate degli utenti privati o un’impresa. Fatto ciò, dovrete compilare il modulo disdetta Enel Energia che vi verrà proposto con tutti i dati richiesti. Una volta terminata questa procedura, potrete procedere alla disdetta andando sull’area denominata I tuoi contratti. 

Disdetta Enel Energia - Ripensamento entro 14 giorni

Se avete stipulato un contratto Enel senza recarvi in una sede fisica, quindi telefonicamente o attraverso il loro sito web, potete procedere alla disdetta del suddetto entro 14 giorni, senza alcun costo aggiuntivo.

Quindi, fate bene attenzione alle tempistiche, perché superato questo lasso di tempo, non potrete più avvalervi dei vantaggi del recesso entro 14 giorni!

Noi di Disdici.com abbiamo scaricato per voi il modulo di disdetta Enel Energia entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto.

Potrete trovare questo modulo alla fine di questo paragrafo o in fondo alla pagina. In alternativa potrete scaricare il modulo di disdetta Enel direttamente sul sito Enel.

Qualora optaste per questa seconda opzione. tutto ciò che dovete fare è andare sul sito ufficiale di Enel Energia e scaricare il modulo di disdetta Enel per l’esercizio del diritto di ripensamento e procedere alla compilazione delle sue parti.

Il modulo è facilmente reperibile: dovrete cliccare sul riquadro Fornitura elettrica oppure su quello Fornitura gas, a seconda del servizio che volete disdire e cliccare sulla voce Modulo di ripensamento.

Scaricate il modulo sul vostro computer (troverete in alto a destra una piccola icona a forma di floppy disk, cliccateci e selezionate la voce Salva con nome), aprite il file e provvedete a stamparlo. Una volta che avrete stampato e compilato il modulo in ogni sua parte, provvedete a spedirlo tramite Raccomandata A/R a questo indirizzo:

Enel Energia S.p.A. Casella postale 8080- 85100 Potenza

Anche in questo caso, se preferite spedire il modulo tramite fax, il numero che vi servirà è il seguente: 800 046 311. Se invece volete utilizzare il servizio di posta elettronica, spedite una mail a [email protected]


Scarica il modulo in formato PDF

Disdetta Enel Energia - Passaggio a nuovo operatore

Volete procedere alla disdetta del vostro contratto con Enel Energia perché avete trovato un fornitore più vantaggioso o che per un qualsiasi altro motivo preferite?

In questa sezione troverete tutte le informazioni che vi possono servire per compiere il passaggio al nuovo fornitore. 

Se non avete ancora trovato un’offerta che vi convinca, consultate, prima di tutto, il sito SOS tariffe, che vi permetterà di confrontare le varie offerte disponibili sul mercato e capire quale si addice di più alle vostre esigenze.

Questo servizio è disponibile sia per l’energia elettrica che per il gas. Individuato il vostro nuovo fornitore, non dovrete dare altro che contattarlo telefonicamente e comunicare la vostra intenzione di effettuare il passaggio oppure recarsi fisicamente in uno degli sportelli fisici del nuovo fornitore.

Fatto ciò, vi verrà chiesto di sottoscrivere un nuovo contratto. Leggete attentamente tutta la documentazione prima di compilarla in ogni sua parte! Dopo che avrete fatto anche questo, sarà il nuovo fornitore ad occuparsi del cambio con Enel Energia, quindi non dovrai preoccuparti più di nulla!

Moduli Disdetta Enel Energia Scaricabili

Di seguito potrete trovare i moduli per la disdetta del vostro contratto Enel Energia. Scaricateli gratuitamente e disdite il vostro contratto Enel Energia!

Modulo Disdetta Enel Standard


Scarica il modulo in formato DOC

Modulo Disdetta Enel entro 14 giorni


Scarica il modulo in formato PDF

Come abbiamo visto, disdire un contratto con Enel Energia non è poi così difficile. Ma se avete ancora qualche dubbio riguardo la disdetta di Enel Energia, potrete inviarci una mail al seguente indirizzo mail: [email protected]

In alternativa potrete contattarci inviandoci un modulo nell'apposita sezione del sito Disdici.com

Per visualizzare tutte le guide alle disdette cliccate QUI