Disdetta Fastweb

Indice

  1. Cos’è Fastweb
  2. I servizi offerti da Fastweb
  3. Tipologie di disdetta Fastweb
  4. Disdetta Fastweb per scadenza abbonamento annuale
  5. Disdetta Fastweb prima della scadenza naturale dell’abbonamento annuale
  6. Disdetta Fastweb entro 14 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento
  7. Disdetta Fastweb per Disservizi
  8. Restituzione dei dispositivi in comodato d’uso
  9. Penali per la mancata restituzione dei dispositivi in comodato d’uso
  10. Migrazione Fastweb verso altro operatore
  11. Moduli disdetta Fastweb Scaricabili

In questa troverete una guida dettagliata su come disdire il vostro contratto con Fastweb. A fine di qualche paragrafo e in fondo alla pagina troverete inoltre tutti i moduli gratuiti per disdire il vostro contratto con Fastweb.

Cos’è Fastweb

Come è noto a molti, Fastweb è un’azienda che fa riferimento alla categoria delle telecomunicazioni e fornisce servizi sia per la rete fissa che per la rete mobile. 

Pioniera del rilascio della fibra ottica infatti, Fastweb oltre ad avere dei piani concorrenziali rispetto alle altre aziende per chiamate urbane, interurbane verso fissi e cellulari, è una delle aziende leader nella vendita di servizi relativi alla connessione internet.

L’azienda opera ormai da circa 20 anni sul territorio italiano e dal 2007 fa parte del gruppo Swisscom. Grazie a questa unione, da circa 10 anni è possibile inoltre acquistare dei servizi di telefonia mobile, chiamati per l’appunto Fastweb Mobile.

Fastweb è un operatore molto efficiente, sinonimo di solidità e garanzia per i consumatori. Se siete atterrati su questa pagina però, molto probabilmente avrete la necessità di disdire uno o più contratti che avete stipulato in passato con Fastweb.

Fastweb, ovviamente, dà questa possibilità ai propri clienti ma per disdire il contratto vi sono diverse modalità. In questa guida cercheremo di fare chiarezza sulle varie modalità di disdetta offrendovi inoltre dei moduli gratuiti di disdetta da stampare e compilare.

I servizi offerti da Fastweb

Una dei casi in cui potreste trovarvi, è quello in cui vorreste disdire un contratto Fastweb per cambiare servizio, pur restando clienti dell’azienda. In questa sezione della guida alla disdetta Fastweb analizzeremo i servizi offerti dall’azienda.

  • Navigazione in fibra ottica (navigazione ultraveloce). Come già anticipato in precedenza, questa è una tipologia di connessione di ultima generazione che permette di avere una velocità di banca a 100 Mbit/s. Fastweb all’interno di questa macroarea offre il servizio Superjet Fibra 100, Jet Fibra 100 e infine offre un servizio in combinazione con Sky chiamato Fastweb Fibra 100. Tutti i contratti appartenenti a questa categoria permettono di avere una connessione ad internet senza limiti nonchè chiamate a numeri fissi e mobili illimitate.

  • Navigazione ADSL (connessione ad internet classica). Nonostante sia nata la fibra ottica, per avere un’offerta più ampia, Fastweb continua ad offrire la connessione ADSL classica. Sotto questa macroarea Fastweb offre i servizi Superjet/Superjet ADSL o Jet/Jet ADSL. Anche in questo caso tutti i contratti prevedono una connessione internet senza limiti e chiamate a numeri fissi e mobili illimitate.

  • Solo ADSL. Sempre per accontentare il numero più ingente di consumatori possibili, Fastweb destina delle offerte anche ai clienti che non fossero interessati alle chiamate verso rete fissa o mobile. Anche sotto questa fascia troviamo tre tipologie di prodotti: Joy, Joy ADSL e Joy Ultrafibra. In questo caso, senza avere alcun tipo di servizio inerente le chiamate, potrete avere una velocità di banda di 10 Mbps con il servizio ADSL standard e una velocità di banda di 100 Mbps con la fibra ottica.

I servizi descritti in precedenza sono dei servizi molto efficienti e l’assistenza Fastweb è davvero eccellente. Qualora voleste disdire uno o più contratti stipulati con Fastweb, vi proponiamo di seguito una guida per le varie tipologie di disdetta.

Tipologie di disdetta Fastweb

Come nella maggior parte dei casi, quando si parla di disdette, anche quando si vuole disdire un contratto Fastweb vi sono tre tipologie di disdetta:

  • Disdetta per scadenza abbonamento annuale. Questa disdetta fa al caso vostro nel caso in cui la scadenza del vostro contratto fosse imminente e vogliate disdire il contratto con Fastweb.

  • Disdetta prima della scadenza naturale dell’abbonamento annuale. Questa tipologia di disdetta si utilizza nel caso in cui la scadenza del contratto annuale con Fastweb non sia imminente ma volete comunque disdire il contratto stipulato con l’azienda.

  • Disdetta entro 14 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento. Questa tipologia di disdetta fa riferimento ad una legge applicabile a molti contratti (che vedremo in seguito) e si utilizza qualora non abbiate superato il 14° giorno dalla stipula del contratto con l’azienda.

Disdetta per scadenza abbonamento annuale

Come anticipato, questa tipologia di disdetta si utilizza qualora la scadenza del vostro contratto con Fastweb fosse imminente (circa un mese dalla scadenza del contratto).

Costi

Qualora il contratto che avere stipulato con Fastweb fosse prossimo alla scadenza, non dovrete pagare nessun costo di disattivazione (se rispettate tutte le scadenze)

Disdetta con Raccomandata A/R

In questo caso la comunicazione di disdetta dovrà essere inviata tramite una raccomandata con ricevuta di ritorno entro 30 giorni dalla scadenza del contratto al seguente indirizzo:

Fastweb S.p.A – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI)

Solitamente noi di Disdici.com consigliamo ai clienti di inviare la raccomandata almeno 40 giorni prima della scadenza, così da essere al riparo da eventuali ritardi.

In questo caso il modulo dovrà essere compilato con i dati anagrafici dell’intestatario e ovviamente con i dati del contratto. Di seguito e a fine pagina potrete scaricare gratuitamente il modulo di disdetta Fastweb per scadenza abbonamento annuale.

 Disdetta tramite PEC (Posta Elettronica Certificata)
Se non volete fare lunghe file alla posta e siete possessori di una casella PEC, potrete disdire il contratto per scadenza abbonamento annuale con Fastweb tramite questo mezzo. In questo caso dovrete scaricare il modulostamparlo, compilarlo e scansionarlo per poi inviarlo al seguente indirizzo PEC:

[email protected]

Disdetta Fastweb prima della scadenza naturale dell’abbonamento annuale

Così come avviene con la maggior parte di aziende di telecomunicazioni, anche quando si stipula un contratto con Fastweb, la durata effettiva è di 12 mesi dal momento della sottoscrizione. In questo caso, come spesso accade, la disdetta non sarà gratuita ma l’intestatario dovrà sostenere dei costi di disdetta del contratto. Vediamoli nel dettaglio.

Costi di disdetta

I costi di disdetta con Fastweb variano in base al servizio che si è sottoscritto. La gestione della disdetta Fastweb infatti ha un costo fisso.

Il costo ammonta ad una somma di 56 euro che Fastweb tratterrà a titolo di costi per la gestione della disdetta. Inoltre a questa somma vanno sommati tutti gli eventuali sconti o promozioni che erano state concesse all’intestatario del contratto.

Qualora rientraste in questa categoria dovrete restituire tutte le somme che vi sono state sottratte in bolletta durante il periodo di abbonamento.

Disdetta con Raccomandata A/R

Anche in questo caso, purtroppo, a meno che non possediate una casella PEC dovrete recarvi alle poste. Infatti anche questa tipologia di disdetta Fastweb prevede che si invii una Raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Fastweb S.p.A – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (Mi).

Solitamente, la richiesta di disdetta ha delle tempistiche di lavorazione che variano tra le 2 settimane e i 30 giorni. Anche in questo caso troverete alla fine di questo paragrafo e alla fine della pagina il modulo per la disdetta Fastweb scaricabile gratuitamente. 

Notate bene che alla raccomandata va allegato un documento di identità in corso di validità.

Disdetta via PEC (Posta Elettronica Certificata)

Anche in presenza di questa tipologia di disdetta avrete la possibilità di non fare lunghe code alle poste ma solo qualora foste in possesso di una casella PEC (Posta Elettronica Certificata).

In questo caso infatti vi basterà stampare il modulo, compilarlo, scannerizzarlo, firmarlo e inviarlo insieme ad una copia di un vostro documento di identità al seguente indirizzo PEC:

[email protected]

Disdetta Fastweb entro 14 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento

A differenza delle altre tipologie di disdetta che abbiamo visto, in questo caso siamo in presenza di diritto del consumatore chiamato ”Diritto di ripensamento”.

Grazie agli articoli 64 e successivi del decreto legislativo del 6 settembre 2005, numero 206 del Codice del Consumo, tutti i consumatori hanno la possibilità di interrompere un qualsiasi momento un contratto concluso a distanza attraverso telefono o via Internet.

Questo però è limitato ad una scadenza di carattere temporale, ovvero entro 14 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento. Tutto ciò senza dover pagare nulla.

Se rientrate in questa categoria, siete ancora in tempo, e volete disdire il vostro contratto con Fastweb, dovrete compilare un modulo di disdetta apposito.

Disdetta con Raccomandata A/R

Se dovete disdire il vostro contratto con Fastweb entro 14 giorni dalla sottoscrizione del vostro abbonamento, potrete farlo inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Fastweb S.p.A – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

Disdetta tramite PEC (Posta Elettronica Certificata)

Come nei casi che abbiamo visto in precedenza, anche in questo caso è possibile recedere dal contratto inviando una disdetta tramite Posta Elettronica Certificata.

In questo caso dovrete scaricare il modulo che trovate in fondo a questo paragrafo o in fondo alla pagina e inviarlo al seguente indirizzo PEC:

[email protected]

I dati che vi serviranno per portare a termine la disdetta saranno sempre quelli relativi ai dati anagrafici dell’intestatario e ai dati relativi al contratto stesso. Vi ricordiamo inoltre di allegare una copia del documento in corso di validità.

Disdetta via telefono

Una dei canali utilizzabili per la disdetta del contratto Fastweb in questo caso è il telefono. Sarà infatti possibile disdire il contratto chiamando il numero 193.193.

Disdetta presso un negozio Fastweb

L’ultima possibilità che avrete per disdire il contratto stipulato con Fastweb sarà infine quella di andare presso un negozio fisico e parlare con un addetto Fastweb.

Disdetta Fastweb per Disservizi

Se mentre state usufruendo di uno o più servizi venduti da Fastweb doveste riscontrare dei malfunzionamenti nelle apparecchiature o nella linea telefonica o internet, potrete servirvi della cosiddetta Disdetta per Disservizi.

In questo caso infatti potrete richiedere una risoluzione unilaterale del contratto, badate bene però che questa azione comporterà una cessazione immediata di tutti i servizi offerti dall’azienda.

Qualora i disservizi dovessero essere accertati e perseveranti nel tempo potrete inoltre chiedere il rimborso delle spese sostenute a causa del disservizio, nonché il risarcimento di eventuali danni.

Questa casistica è davvero rara ma qualora si paventasse, sappiate che dovrete fornire tutte le prove relative al disservizio in questione.

Anche in caso di risoluzione del contratto per disservizi avrete due modalità per comunicare a Fastweb le vostre intenzioni. Potrete infatti inviare una Raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Fastweb S.p.A., Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI);

O in alternativa, potrete inviare una mail di Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo:

[email protected]

Restituzione dei dispositivi in comodato d’uso

In questo paragrafo parleremo di un obbligo che vige per tutti gli intestatari di un contratto Fastweb che siano possessori di una o più apparecchiature in comodato d’uso.

Nel caso in cui ricadeste in questa categoria, sappiate che avrete l’obbligo di restituire tutti i dispositivi ricevuti da Fastweb a noleggio entro 45 giorni dalla cessazione del contratto con la compagnia. I dispositivi dovranno essere inviati al seguente indirizzo:

Fastweb S.p.A – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

Nel caso in cui abbiate stipulato un contratto che preveda l’offerta Sky e Fastweb, potrete recedere dal contratto inviando una Raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Sky Italia S.r.l., c/o Casella Postale 13057, 20130 Milano

Anche in questo caso avrete la possibilità di utilizzare in alternativa la PEC, inviando una mail al seguente indirizzo:

[email protected]

Penali per la mancata restituzione dei dispositivi in comodato d’uso

Come già anticipato, nel caso in cui abbiate stipulato un contratto con Fastweb e foste in possesso di dispositivi come: parabola, modem, router, telefoni etc. sarete obbligati a rispedirli all’azienda (ovviamente le apparecchiature dovranno essere restituite integre e non danneggiate) entro 45 giorni dalla risoluzione del contratto stesso.

Nel caso in cui doveste superare questo termine di 45 giorni, l’indirizzo a cui dovrete inviare le apparecchiature è il seguente:

SDA Express Courier S.p.A., SS 11 ANGOLO SP 13 – 20064 GORGONZOLA (Mi).

Il superamento di questa scadenza comporterà per l’intestatario del contratto dei costi ulteriori da sostenere. Questi costi potranno variare tra i 10 e i 110,92 euro. Riportiamo di seguito tutti i costi nel dettaglio, dal più al meno esoso:

110,92 euro per ciascun HAG
110,92 euro per ciascun Modem Easy 
85,71 euro per ciascuna Videostation
60,50 euro per ciascun WiFi dati Access Point
60,50 euro per ciascun WiFi dati
40,33 euro per ciscun NGRG
20,17 euro per ciascun Cordless Easy
15,13 euro per ciascuna WiFi dati scheda di Rete
10,08 euro per ciascuna Tastiera

Questi costi potrebbero variare nel tempo, vi consigliamo quindi quello di fare riferimento a questa pagina del sito Fastweb.

Migrazione da Fastweb verso un altro operatore

Qualora l’intestatario del contratto desiderasse passare ad un altro operatore facendo la migrazione, potrà direttamente contattare l’altra azienda sottoscrivendo direttamente un nuovo contratto.

Il secondo operatore telefonico infatti, si occuperà direttamente della migrazione così come della disdetta con Fastweb nonché dell’attivazione della nuova offerta

Per effettuare questa operazione vi servirà solamente il codice di migrazione Fastweb, che potrete trovare sulla bolletta del telefono.Il codice di migrazione altro non è che un codice alfanumerico composto da 7 o 18 caratteri che serve ad identificare in maniera univoca la linea telefonica. le tempistiche previste da questa operazione non dovrebbero superare i 10 giorni.

Moduli di disdetta Fastweb Scaricabili

In questa parte finale della guida mettiamo a vostra disposizione i moduli gratuiti scaricabili per ogni tipologia di disdetta Fastweb

In questa sezione infatti troverete tutti i modelli preceduti da un titolo in modo tale da agevolare l’individuazione del modulo di vostro interesse. In questo caso i moduli scaricabili sono in formato DOC e possono quindi essere scaricati e modificati direttamente tramite un software Word

Come potrete notare i moduli sono precompilati. Vi basterà quindi inserire i vostri dati e i dati del contratto e una volta finito il processo sarete pronti per mandare in stampa la vostra disdetta.

Per maggiori info vi preghiamo di contattarci a [email protected]

Per visualizzare le altre guide alle disdette clicca QUI

Modulo di Disdetta Fastweb per scadenza abbonamento annuale
Disdetta Fastweb prima della scadenza naturale dell’abbonamento annuale
Modulo di Disdetta Fastweb entro 14 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento