Disdetta Linkem 2020 – Guida e Modulo da scaricare

A volte procedere nella disdetta di un abbonamento può sembrare un’operazione lunga e complicata e, se non si presta attenzione, c’è il rischio di incappare in sanzioni salate per il portafoglio.

Se siete finiti su questa pagina è perché molto probabilmente volete procedere alla disdetta del vostro contratto Linkem. Per vostra fortuna siete nel posto giusto. Qui, su Disdici.com, vi spiegheremo come poter disdire il vostro abbonamento nel modo più facile e veloce possibile.

Avete trovato un’offerta più vantaggiosa? Volete recidere
dal contratto perché non vi soddisfa più? Volete passare ad un altro operatore?
Numerose sono le motivazioni e altrettanto numerose le procedure da seguire.

In questa pagina vi illustreremo passo dopo passo come poter attuare la disdetta Linkem.

  1. Disdetta Linkem entro i 14 giorni
    1.1 Restituzione del Modem
  2. Come fare la disdetta Linkem prima della scadenza del contratto
  3. Disdetta di Linkem ricaricabile
  4. Disdetta Linkem alla scadenza naturale del contratto
  5. Disdetta Linkem per clienti Business
  6. Restituzione del modem Linkem
  7. Effettuare il subentro Linkem
  8. Moduli disdetta Linkem scaricabili

Disdetta Linkem entro 14 giorni

Per Linkem, così come per tutti gli altri contratti, un grosso aiuto viene dato dall’articolo 3 del Decreto Legislativo 206/2005. Questo garantisce a tutti i consumatori la possibilità di recidere da un contratto entro i 14 giorni dalla sua sottoscrizione, senza pagare alcun tipo di penale.

Nel caso specifico di Linkem, tutto ciò che vi occorre fare è scaricare l’apposito modulo per la disdetta di Linkem (che potrete trovare in in fondo a questo paragrafo e in fondo alla pagina) compilarlo e inviarlo tramite una delle seguenti modalità:

  • Raccomandata A/R all’indirizzo:
    Linkem S.p.A. – Ufficio Amministrativo, Strada Provinciale Bari – Modugno, 1 70132 Bari
  • Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo:  [email protected]
  • Fax al numero 080 5622090

Non dimenticate di allegare al modulo di disdetta Linkem la fotocopia di un documento di identità dell’intestatario in corso di validità.

Modulo disdetta Linkem entro 14 giorni


Scarica il modulo in formato PDF

Restituzione del modem

Una volta effettuata la disdetta Linkem ovviamente dovrete restituire tutte le apparecchieture che vi sono state date dall'azienda in comodato d'uso.

Una volta compilato il modulo di disdetta e aver inviato il tutto tramite il modo che più preferite dovrete procedere con la restituzione del modem.

Prima però di procedere con la restituzione vi sarà utile sapere che vi sono due tipologie di apparati, quello interno e quello esterno.

Qualora aveste un apparato (modem) interno vi basterà contattare il Servizio Clienti Linkem che procederà con il ritiro del modem presso la vostra abitazione. Il Servizio Clienti Linkem è contattabile al numero 06 94 444.

Qualora invece aveste un apparato esterno dovrete aspettare di venir contattati da un tecnico specializzato Linkem che provvederà alla disinstallazione dello stesso nei giorni successivi alla vostra disdetta.

Come fare la disdetta Linkem prima della scadenza del contratto

Se sono passati 14 giorni dalla sottoscrizione ma volete comunque procedere alla disdetta del contratto Linkem, potrete comunque disdire il vostro abbonamento esercitando il diritto di recesso pagando però delle penali. Tali penali possono essere:

  • Pari a 50€ nel caso in cui il vostro contratto includa un modem da interno
  • Pari a 100€ nel caso in cui il vostro contratto includa un modem da esterno

Inoltre, se recedete dal contratto entro i primi 24 mesi, Linkem, in base al contratto, si riserva la facoltà di addebitare l’importo delle rimanenti rate, dei servizi offerti e di eventuali sconti.

Qualsiasi sia l’abbonamento, dovrete comunque restituire il vostro modem, procedura di cui abbiamo già parlato ma che riprenderemo più avanti.

Prese in considerazioni le penali Linkem da pagare, tutto quello che dovete fare è scaricare l’apposito modulo per la disdetta Linkem del 2020.

Potrete trovare il modulo di disdetta Linkem in fondo a questo paragrafo e in fondo alla pagina.

Dovrete compilare e firmare il modulo se siete gli
intestatari dell’abbonamento, altrimenti sarà necessario farlo compilare all’intestatario.

A questo punto, tutto quello che vi rimane da fare è inviare
tale modulo tramite:

  • Raccomandata A/R all’indirizzo:
    Linkem S.p.A. – Ufficio Amministrativo, Strada Provinciale Bari – Modugno, 1 70132 Bari
  • Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo:  [email protected]
  • Fax al numero 080 5622090

Allegando la fotocopia di un documento di identità dell’intestatario in corso di validità.

A questo punto Linkem ha a disposizione massimo 30 giorni per effettuare la disdetta, durante i quali continuerete a navigare normalmente.

Modulo disdetta Linkem prima della scadenza del contratto


Scarica il modulo in formato PDF

Disdetta Linkem ricaricabile

Se volete effettuare una disdetta di un contratto Linkem ricaricabile è importante sapere che esso si disattiverà da solo se non si effettuano ricaricare entro un certo numero di mesi.

In modo particolare sarà necessario non ricaricare per:

  • 12 mesi, se il contratto Senza Limiti Ricaricabile è sottoscritto da 4 mesi
  • 24 mesi, se il contratto Senza Limiti Ricaricabile è sottoscritto da 12 mesi

Se, invece, volete disdire subito il contratto dovrete scaricare l’apposito modulo per la disdetta dell’abbonamento Linkem (reperibile alla fine di questo paragrafo e in fondo alla pagina) e inviarlo, insieme alla fotocopia di un documento di identità tramite:

  • Raccomandata A/R all’indirizzo:
    Linkem S.p.A. – Ufficio Amministrativo, Strada Provinciale Bari – Modugno, 1 70132 Bari
  • Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo:  [email protected]
  • Fax al numero 080 5622090

Anche in questo caso sarà necessario restituire il modem Linkem.

Disdetta Linkem alla scadenza naturale del contratto

E’ importante sapere che il contratto Linkem si rinnova automaticamente alla sua scadenza. Per questo motivo, sarete tenuti a disdire il contratto se, dopo 24 mesi, non volete continuare con questo operatore.

In questo caso, non sarete tenuti a pagare alcuna penalità, se non 5€ per la restituzione del modem.

Dovrete semplicemente scaricare il modulo per la disdetta Linkem (che potrete trovare alla fine di questo paragrafo e in fondo alla pagina) ed inviarlo, insieme alla fotocopia del documento di identità, tramite:

  • Raccomandata A/R all’indirizzo Linkem S.p.A. – Ufficio Amministrativo, Strada Provinciale Bari – Modugno, 1 70132 Bari
  • Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo  [email protected]
  • Fax al numero 080 5622090
Modulo disdetta Linkem alla scadenza naturale del contratto


Scarica il modulo in formato PDF

Disdetta Linkem per clienti Business

Nel caso in cui siate dei clienti buisness, potrete attuare la disdetta in ogni momento.
Sarà necessario utilizzare l’apposito modulo per la disdetta Linkem che vi proponiamo in fondo al paragrafo o in fondo alla pagina, presente sul inviarlo tramite:

  • Raccomandata A/R all’indirizzo Linkem S.p.A. – Ufficio Amministrativo, Strada Provinciale Bari – Modugno, 1 70132 Bari
  • Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo  [email protected]
  • Fax al numero 080 5622090

Linkem si riserva 30 giorni dalla presa in carico dalla richiesta di recesso. Potranno essere applicati alcuni costi in base al contratto, presenti nella Trasparenza Tariffaria sul sito ufficiale di Linkem.

Restituzione del modem Linkem

Come accennato in precedenza, qualsiasi siano le motivazioni o
le modalità di recesso, sarà necessario restituire
il modem per non incorrere in ulteriori penalità, pari a 100€ per ogni apparecchio dato in comodato
d’uso non restituito entro i 30
giorni dalla disdetta.

Esistono due diverse modalità di restituzione, a seconda che possediate
un modem da interno o un modem da esterno.

  • Nel primo caso (modem da interno), occorrerà chiamare il Servizio Clienti Linkem al numero 06 94444, parlare con un operatore comunicandogli di volere disdire l'abbonamento. A questo punto sarà necessario chiedere di prenotare il ritiro del modem tramite corriere, i cui costi saranno sostenuti da Linkem.
  • Nel secondo caso (modem da esterno), invece dovrete attendere la chiamata di Linkem che manderà un suo operatore a casa vostra.

Effettuare il subentro Linkem

Con Linkem avete la possibilità di far subentrare nel contratto un erede, un’azienda o un membro della famiglia. Tale operazione risulta gratuita nel caso di un familiare o di un erede.

Per far sì che l’intestatario possa cedere il proprio abbonamento (compresi i dispostivi) ad un nuovo titolare, sarà necessario inviare il modulo del subentro Linkem (che potrete trovare alla fine di questo paragrafo e in fondo alla pagina) e i documenti di identità di entrambi i richiedenti.

Se fosse necessario attuare un trasloco dell’offerta successivo al subentro, Linkem richiede un costo di 50€ a cui seguirà il provvedimento di un tecnico di Linkem. Inoltre, bisognerà compilare l'apposito modulo linkem per il trasloco e per il cambio di indirizzo di fatturazione. Anche in questo caso potrete trovare questo modulo in fondo al paragrafo e in fondo alla pagina.

Modulo disdetta Linkem subentro


Scarica il modulo in formato PDF

Modulo disdetta Linkem trasloco


Scarica il modulo in formato PDF

Moduli disdetta Linkem

In questa sezione potrete scaricare gratuitamente tutti i moduli di disdetta Linkem.

Modulo disdetta Linkem entro 14 giorni


Scarica il modulo in formato PDF

Modulo disdetta Linkem prima della scadenza del contratto


Scarica il modulo in formato PDF

Modulo disdetta Linkem alla scadenza naturale del contratto


Scarica il modulo in formato PDF

Modulo disdetta Linkem subentro


Scarica il modulo in formato PDF

Modulo disdetta Linkem trasloco


Scarica il modulo in formato PDF

Qualora doveste avere dei dubbi relativi alla disdetta Linkem potrete comunque visitare il sito dell’azienda. Per qualsiasi dubbio o domanda inerente la guida alla disdetta potrete inoltre inviarci una email scrivendoci all’indirizzo [email protected] oppure utilizzando l’apposita sezione del sito. Per accedere alla sezione contenente tutte le guide alle disdette potete cliccare QUI.

Studentessa in Psicologia, Abruzzese d’origine ma costantemente in movimento. Amante della scrittura, della musica e degli arrosticini. Scrittrice di pensieri notturni, ottimista di professione e pianista per passione.